condividi
ricetta
stampa
You must be logged in to bookmark
Log In / Sign Up
segnalibro
You must be logged in to rate
Log In / Sign Up
dai un voto
vellutata asparagi

Vellutata di asparagi

E’ la stagione degli asparagi! Una delle mie verdure preferite!

Con questa vellutata di asparagi ho potuto utilizzare tutte le parti dell’asparago, compresi i gambi che sono ricchi di fibre, e il risultato è stato ottimo.

Qualche curiosità su questa verdura, originaria dell’Asia, anche se oggi sono ormai diffusi in tutta Europa.
Si tratta di piante erbacee perenni appartenenti alla famiglia delle Liliaceae, quindi la stessa di aglio e cipolla.Sono costituiti per la maggior parte da acqua e hanno poche calorie e apportano infatti solo 24 kcal per 100 grammi di parte edibile, quindi sono indicati in caso si stia seguendo un regime alimentare ipocalorico.
Oltre a questo sono ricchi di fibre e antiossidanti. Le fibre sono molto importanti per aiutare il transito intestinale e smaltire le tossine e per ridurre i livelli nel sangue di colesterolo e glucosio dopo i pasti. Hanno anche un indice glicemico molto basso, quindi sono indicati nell’alimentazione dei soggetti diabetici.
Gli asparagi sono inoltre privi di colesterolo e grassi dannosi, e sono anche poveri di sodio.

vellutata asparagi

Ingredienti

2 mazzi di asparagi

Acqua

Sale marino integrale

Semi di zucca

Salsa di soia

Gomasio

Procedimento

1

Pulire gli asparagi, togliendo solo la parte in fondo più legnosa.

2

Tagliare a pezzetti i gambi, e tenere da parte le punte.

3

Far cuocere i gambi in poca acqua con sale marino integrale finchè non diventano morbidissimi.

4

Nel frattempo far saltare in padella le punte in modo che rimangano croccanti, aggiungendo un po’ di acqua e sale.

5

Frullare i gambi.

6

Servire con le punte scottate, i semi di zucca tostati, un giro di salsa di soia e una spolverata di gomasio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + 19 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il Seme Ribelle
chiudi ricetta